La Nostra Sede Alpina

Nel 1985 il gruppo alpini "Umberto Masotto", sotto la guida di Gian Paolo Pivato manifestò il desiderio di avere un luogo d'incontro per gli alpini di Noventa che non fosse il solito bar. Alla cena sociale fu invitato il neo sindaco Luigi Giacomuzzi e gli manifestammo la nostra esigenza.
Il sindaco Giacomuzzi s'impegnò verbalmente a trovare una soluzione. Forti dell'entusiasmo che aveva contagiato un po' tutti, fece capolino l'idea di costruire la nostra sede, facendo richiesta all'Amministrazione comunale di assegnarci un'area idonea. Maturata l'idea, individuata l'area in via De Gasperi, bisognava reperire i fondi e i materiali per edificare.






Traendo profitto dall'esperienza di altri gruppi alpini, pensammo di usufruire di quei prefabbricati usati in Friuli a seguito del terremoto nel 1976 e poi dismessi.
Presi contatti con il comune di Cassacco del Friuli (Udine), all'alba del 24 maggio 1986 eravamo in partenza con circa trenta uomini e numerosi mezzi per il trasporto del materiale. La sera prima s'era tenuto a Noventa il Consiglio Comunale con all'ordine del giorno l'assegnazione di un'area per il gruppo alpini. Eravamo partiti all'oscuro ma fiduciosi che ci venisse assegnata l'area e quando arrivammo a Cassacco la nostra prima preoccupazione fu quella di telefonare all'alpino Luigi Barbiero, nostro referente in Consiglio. Luigi ci comunicò che tutto era andato bene, per cui potevamo proseguire nella nostra opera. L'addetto del comune friulano rimase incredulo nel vedere la velocità con cui eseguimmo il lavoro; in otto ore avevamo smontato e caricato due prefabbricati che ospitavano quattro famiglie.






Il 6 Novembre 1986 fu approvato il progetto della nuova sede alpina, che comprendeva una parte in muratura ed un salone in legno. Un complesso di 170 m. quadrati, inserito all'interno di un 'area verde di 4. 700 mq. Nel febbraio del 1987 iniziammo i lavori con la spianatura del terreno e con lo scavo delle fondazioni. Il 6 Settembre 1987 fu posta la prima pietra con la benedizione di Don Silvio, cappellano di Noventa. Nel 1988 fu terminato il tetto, nel 1989 furono dati gli intonaci esterni ed interni, fu eseguito il rivestimento con le perline nel salone e posta la pavimentazione. In seguito furono eseguiti tutti i lavori di finitura.

Il 12 settembre 1993 è stata ufficialmente inaugurata la nuova sede alpina. Sabato 12 luglio 1996 è stato invece inaugurato il campo da bocce, dietro la sede, illuminato e agibile per i tanti appassionati. Esso viene impiegato prevalentemente nel periodo estivo con la realizzazione di diverse gare.





Tutto ciò che è stato fatto è frutto del volontariato alpino, il materiale è stato acquistato con i ricavi di gite, feste alpine in baita, incontri conviviali ecc., il tutto condito da una grande passione per ciò che stavamo realizzando.
Il parco che circonda la sede è stato sistemato in collaborazione con l'Amministrazione comunale, in esso è stato posto una pista polivalente, panchine e tanto verde pubblico. Nel vasto parco hanno trovato posto residui bellici, grazie alla collaborazione del 2° reggimento “Art. Mont. Alpina Vicenza” tramite il ministero della difesa e all’assiduo interessamento del colonnello comandate Salvatore Renda.


La sede è del Gruppo Alpini, ma è nostra intenzione far partecipare alle nostre attività programmate oltre agli iscritti anche la comunità noventana, essa è aperta a tutti ma regolata da precise regole.
Dopo anni di lavoro, di volontariato e di autofinanziamento oggi è diventata una sede adeguata e ricca di servizi.


© 2017 AlpiniNoventa.it Gruppo Alpini "M.O. Umberto Masotto": Via degli Alpini, 5 - 36025 Noventa Vicentina (VI). credits